Senegal, il sole che brilla nella terra del Sorriso.


E’ proprio il contatto con la sua gente allegra e sorridente il motivo per cui, questo paese dal cuore caldo, mi ha conquistata!

Più volte nei post nel corso del mio viaggio, avrete letto “Teranga Senegal” ma che cos’è,,  che cosa significa questa espressione?

“Teranga” racchiude tutto quello che è ospitalità,  gioia di vivere,  allegria, accoglienza e calore,  che mostra verso di noi il popolo della terra del sorriso.

Il Senegal è un Mix ! Ecco come lo definirei, un vivace Mix di paesaggi,  etnie e religioni  che con i suoi aspetti  variegati e mutevoli,  vi trascinerà a tuffarvi a capofitto.

Parlando delle meraviglie di questi paese, uno degli aspetti  meno tangibili di quelle naturali, ma che mi  ha affascinata come poche altre cose nella vita, è il RISPETTO.

_Lo spirito di tolleranza che regna in questa parte di Africa.  Dai piccoli villaggi alle grandi città, Chiese e Mosche si ergono a pochi Mt di distanza, senza confini e Cristiani e Cattolici  si prendono per mano,  legati dall’antico sapere dell’Animismo  e la devozione nei confronti della natura, di cui tutti sono testimoni.

_La natura, ecco un’altra parola chiave,  impossibile da non pronunciare per raccontarvi di questo viaggio strepitoso. Interminabili superfici, spiagge bianche  e finissime, la costa bagnata dall’Oceano per 700 km,  fiumi,  parchi,  riserve e i Baobab centenari, protagonisti assoluti.

 _I simboli, le leggende legate dietro ad ogni angolo di terra,  ed un sapere infinito che si tramanda di generazione  in generazione,  di villaggio in villaggio fino ad arrivare alle orecchie affascinate e sognatrici,  di uno “straniero” sconosciuto che giunge in Senegal.

Un paese autentico, dalla ricchezza culturale infinita, popolato da artigiani e ricco di tradizioni, che si mostra in tutta la sua bellezza attraversi gli occhi della sua gente.

Nei prossimi capitoli vi porterò alla scoperta della regione di Dakar, dalla capitale con la sua vivace Nightlife e i suoi lussuosissimi hotel , ai piccoli villaggi nel  grande Delta del  Saloum, fino al Lago Retba, la Riserva di Bandia e l’iSola di Gorè, inestimabile patrimonio dell’Umanità.

Venite con Me! Teranga Senegal!

Il Senegal rafforza la presenza sul mercato italiano anche grazie all’apertura del nuovo aeroporto Blaise Diagne, con una capacità di oltre 3.000.000 di passeggeri , che sarà definitivamente operativo a partire dal 7 dicembre. Per volare su questa destinazione, vi consiglio le tratte di Meridiana  – Per tutte le info per organizzare il Vostro prossimo Viaggio in Senegal, vi consiglio di visitare e contattare  L’Ente del Turismo del Senegal

martino@htravel.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *